Bentornato calcio! È il giorno di Juventus-Milan

12 Giugno 2020
- Di
Redazione JN
Tempo di lettura: 2 minuti

JUVENTUS MILAN COPPA ITALIA – È arrivato il giorno che tutti aspettavano: si gioca. Dopo 95 giorni il calcio torna protagonista. in campo ma non sugli spalti. Con contatti fisici ma senza abbracci. Con gli eventuali rigori ma senza supplementati in caso di parità al 90°. È il giorno di JuventusMilan, semifinale di ritorno di Coppa Italia. Si parte dall’1-1 dell’andata: la Juventus è chiamata a confermarsi per coltivare il sogno del Triplete, il Milan cerca l’impresa impossibile tra infortuni, squalifiche e frizioni società-giocatori. Una sfida imperdibile che avrà il suo inizio alle 21 di stasera all’Allianz Stadium di Torino.

Juventus-Milan, l'importanza della posta in palio

Per l’importante match da dentro o fuori di stasera, i tecnici sono chiamati a fare delle scelte che tengano conto della lunga inattività, del possibile ravvicinato incontro di finale – chi passa il turno giocherà il 17 a Roma, ndr -, della condizione fisica, della strategia dell’avversario. In casa bianconera ci si affida alla fame e alla motivazione di Cristiano Ronaldo, a caccia del suo 30° trofeo personale. Sarri dovrebbe lasciare fuori Pjanic in favore di Bentancur, e promuove Douglas Costa nel tridente offensivo, completato da Paulo Dybala. Stefano Pioli non ha nulla da perdere: con tre squalificati pesanti e una qualificazione che si è fatta difficile dopo la partita d’andata, proverà a stanare la Juve affidandosi ad un folto centrocampo col solo Rebic unica punta. Saranno decisivi gli inserimenti dei centrocampisti ma anche la tenuta difensiva: subire un gol significherebbe agevolare e di parecchio il compito dei bianconeri. Leggi qui le probabili formazioni di stasera.

© Copyright - Junews.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram