junews-juventus-inter-conte-antonio-coppa-italia-stadium-intervista
LaPresse

JUVENTUS CONTE – Antonio Conte ha vissuto gran parte della sua vita calcistica con i colori della Juventus addosso, prima come calciatore e poi come allenatore. Ora si è ritrovato ad essere l’avversario numero uno dei bianconeri, arrivando anche a scontrarsi con il presidente Agnelli nell’ultimo match di Coppa Italia. E l’allenatore dell’Inter ha rilasciato un’intervista al Corriere della Sera, dove ha parlato anche della sua esperienza juventina.

Juventus, Conte torna sull’esperienza in bianconero

“Finita la carriera da calciatore sono ripartito rimboccandomi le maniche, con l’Arezzo: il conte giocatore aveva vinto tutto, il conte allenatore è ripartito da zero. Mi sono messo in forte discussione. Chi ha giocato in grandi squadre pensa di poter essere un allenatore, invece è totalmente diverso. Ho avuto un percorso che mi ha portato ad arrivare al pianeta Inter molto più preparato. L’esperienza alla Juve è stata importante, ma ci sono arrivato con il bagaglio costruito precedentemente. Mi avevano sconsigliato l’Inter. Sono per le sfide e l’Inter è la più difficile della mia carriera. Ma non temo i confronti: so che nel mio campo ho da dire e tanto”.

Rispondi