Dentro la crisi di Cristiano Ronaldo: senza gol da quattro match e con due finali perse consecutive

19 Giugno 2020
- Di
Redazione JN
Tempo di lettura: 2 minuti

JUVENTUS CRISTIANO RONALDO - Mai nessuno avrebbe immaginato di associare la parola crisi a Cristiano Ronaldo. Un abbinamento di termini che ha pochi precedenti nelle cronache sportive e nella vita stessa del campione portoghese. Parliamo di uno dei più grandi vincenti della storia del calcio, eppure anche CR7 è stato risucchiato dall'involuzione di gioco della Juventus e da una forma fisica che inevitabilmente ha risentito del lungo stop. E dire che Cristiano era stato anche visto brillante e carico già dalle sessioni individuali alla Continassa: mai nessuno si sarebbe aspettato di trovare proprio sul terreno di gioco una controprova opposta. Ronaldo non punge, non salta l'uomo, non si libera al tiro. Ronaldo non segna da quattro partite consecutive ed ha appena perso, cosa mai successa nella sua carriera, due finali consecutive.

La Juventus in ansia per la condizione di Cristiano Ronaldo

Il Corriere dello Sport fa il punto della situazione attorno al 5 volte Pallone d'Oro, evidenziando gli aspetti di cui già abbiamo scritto. Per la Juventus, archiviata l'infelice parentesi della Coppa Italia, ricomincia ora la stagione della Serie A, e inizia a serpeggaire un pò di timore. Se Ronaldo è questo si fa dura per lo Scudetto, un obiettivo che a questo punto non può assolutamente sfuggire. C'è da rilevare che a difesa del campione portoghese si è mossa in blocco anche la sua famiglia, per bocca di due sorelle di Cristiano, Elma Aveiro e Katia. Oltre a mamma Dolores, ovviamente. Elma via social, ha tranquillizato il fratello dicendo che altro non avrebe potuto fare, e che non capisca come la squadra possa giocare in questo modo. Un pensiero condiviso dalle altre due. Non è difficile intuire a chi siano rivolte le critiche sul gioco espresse dai familiari di Ronaldo: Maurizio Sarri. Già nell'occhio del ciclone della stampa italiana e non solo...

© Copyright - Junews.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram