La moviola di Juventus-Torino: dubbi sul rigore assegnato ai granata, eccessivo il giallo a Dybala

5 Luglio 2020
- Di
Redazione JN
Tempo di lettura: < 1 minuto

MOVIOLA JUVENTUS TORINO - Il sonoro 4-1 rifilato dalla Juve al malcapitato Torino lascerebbe pensare ad una direzione arbitrale facile e senza sbavature, ma non è andata così. Alcune decisioni dell'arbitro Fabio Maresca hanno lasciato dei dubbi: i bianconeri pagano a caro prezzo gli errori del fischietto di Napoli.

La moviola di Juventus-Torino

8′ Silent check per un possibile mani di Rabiot in area, ma il tocco del francese non c’è.

26′ Ammonito Bonucci: intervento in ritardo del difensore della Juventus su Verdi, giusto il giallo

40' Ammonito Pjanic per un intervento in ritardo su Berenguer: anche qui ci può stare l'ammonizione.

45'+5: in pieno recupero della prima frazione, ecco il primo episodio discutibile: Verdi scocca il tiro dal limite dell'area, la palla impatta il braccio di De Ligt impedendo al tiro di raggiungere lo specchio della porta difesa da Buffon. L'arbitro si avvale del VAR e dopo aver visto le immagini opta per il calcio di rigore: la deviazione del difensore olandese appare però fortuita, ed eccessiva la decisione di concedere il rigore. De Ligt nella circostanza viene anche ammonito: salterà la prossima partita contro il Milan.

50' Annullato un gol al Torino: Berenguer tira dal limite, Buffon respinge, sul pallone si avventa Belotti che prende la traversa poi Verdi ribadisce in rete. Gol annullato per il precedente fuorigioco del centravanti granata.

70' Ammonito Paulo Dybala che, diffidato, salterà la prossima gara contro il Milan: presunta simulazione al limite dell’area di rigore avversaria per il fuoriclasse argentino. Un giallo apparso davvero severo.

© Copyright - Junews.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram