Prandelli sull'esonero di Sarri: "Non me l'aspettavo". E su Pirlo...

16 Agosto 2020
- Di
Redazione JN
Tempo di lettura: < 1 minuto

JUVENTUS PRANDELLI SARRI PIRLO - In una intervista a Il Giornale, l'ex commissario tecnico della Nazionale ed ex calciatore della Juventus Cesare Prandelli ha parlato dell'esonero di Sarri e dell'arrivo sulla panchina bianconera di Andrea Pirlo.

Juventus, Prandelli e l'esonero di Sarri

"L'esonero i Sarri? No, sinceramente non me l'aspettavo però a volte il calcio è spietato. Prima ti regala qualsiasi cosa ma poi basta un niente perché tutto si azzeri. Gli allenatori lo sanno che tutti hanno la valigia pronta e in qualsiasi momento".

Su Pirlo

"Una società come la Juventus non impazzisce in 24 ore, hanno ponderato tutto e se l'hanno scelto è perché lo conoscono come persona ed è una garanzia. Come allenatore ovviamente non lo si può giudicare ma per ora non si può dire nulla in nessun senso, se però l'hanno messo lì vuol dire che è stata una scelta ragionata, ponderata e dunque mi fido di loro. Hanno ritenuto che fosse già pronto e dunque la scelta è stata fatta".

© Copyright - Junews.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram