Serie A, Juventus - Lazio 3-0: bianconeri terzi in classifica

Tempo di lettura: < 1 minuto

JUVENTUS LAZIO - La Juventus non conosce altro risultato che la vittoria. Grazie a una doppietta di Kean, i bianconeri superano anche la Lazio e volano al terzo posto in classifica. Un ottimo modo di chiudere l'anno calcistico per la squadra di Allegri, che dunque si ripresenterà al via di gennaio con un ottimo piazzamento. Di seguito il tabellino dell'incontro.

Juventus Lazio, il tabellino

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Gatti, Bremer, Danilo; Cuadrado, Fagioli, Locatelli (85' Paredes), Rabiot, Kostic (65' Chiesa); Kean (63' Di Maria), Milik
A disposizione: Scaglia, Pinsoglio, Bonucci, Barbieri, Miretti, Soulè, Rugani
Allenatore: Allegri

LAZIO (4-3-3): Provedel; Hysaj (69' Gila), Casale, Romagnoli, Marusic; Milinkovic-Savic (78' Marcos Antonio), Cataldi (58' Vecino), Basic (58' Luis Alberto); Romero (69' Cancellieri), Felipe Anderson, Pedro
A disposizione: Maximiano, Bertini, Kamenovic, Radu
Allenatore: Sarri

Marcatori: 43' Kean, 54' Kean, 89' Milik

Arbitro: Davide Massa di Imperia

NOTE - Ammoniti: Bremer (J), Gatti (J), Milinkovic-Savic (L)
Espulsi: -
Recupero: 1' nel primo tempo; 4' nel secondo tempo

Serie A, Hellas Verona - Juventus 0-1: ci pensa Kean

Tempo di lettura: < 1 minuto

HELLAS VERONA JUVENTUS TABELLINO - La Juventus fatica ma riesce a portare a casa tre punti importanti conquistati contro il Verona grazie alla rete di Kean arrivata al 60’. Vittoria che permette ai bianconeri di tornare nella parte alta della classifica e in zona Champions. Sono ancora però 10 i punti che separano gli uomini di Allegri dal Napoli capolista, ma solamente due quelli che li separano dal Milan in seconda posizione.  Di seguito il tabellino di Verona Juventus.

Il tabellino di Hellas Verona Juventus

VERONA (3-5-1-1): Montipò; Hien, Dawidowicz (33' st Gunter), Ceccherini; Terracciano, Sulemana (20' st Veloso), Hongla, Doig (20' st Lazovic); Lasagna, Kallon (27' st Verdi); Djuric (33' st Henry). A disposizione: Chiesa, Berardi, Perilli, Depaoli, Cabal, Ilic, Praszelik, Tameze.

Allenatore: Bocchetti.

JUVENTUS (3-5-2): Perin; Danilo, Bonucci, Bremer; Cuadrado, Fagioli (18' st Miretti), Locatelli (18' st Paredes), Rabiot, Kostic; Kean (24' st Di Maria), Milik. A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, Alex Sandro, Gatti, Rugani, Soulé.

Allenatore: Allegri.

ARBITRO: Di Bello di Brindisi

MARCATORE: 15' st Kean (J)

NOTE: Espulso al 47' st Alex Sandro (J) per fallo da ultimo uomo. Ammoniti: Dawidowicz, Djuric, Veloso (V); Bonucci, Alex Sandro (J). Recupero: 1' pt, 5' st.

Serie A, Juventus - Inter 2-0: Kostic e Fagioli che capolavoro

Tempo di lettura: < 1 minuto

JUVENTUS INTER TABELLINO - È una Juventus decisa a riscattarsi dopo l'uscita dalla Champions e determinata a mantenersi in lotta per vincere lo scudetto quella che si è presentata in campo all’Allianz Stadium contro l’Inter. Al contrario i nerazzurri sembrano impauriti e le cose peggiorano dopo il primo gol dei bianconeri, che porta la firma di Rabiot. 

A questo seguiranno altri due gol per gli uomini di Massimiliano Allegri, ma solo quello di uno straordinario Fagioli figura, poiché quello segnato da Danilo al 63’ è stato annullato dal VAR per fallo di mano. Di seguito il tabellino delle due formazioni. 

Il tabellino di Juventus Inter

JUVENTUS (3-5-1-1): Szczesny; Danilo, Bremer, Alex Sandro; Cuadrado, Fagioli, Locatelli, Rabiot, Kostic; Miretti (36' st Di Maria); Milik (28' st Chiesa). A disposizione: Pinsoglio, Perin, Gatti, Bonucci, Rugani, Soulé. All.: Allegri

INTER (3-5-2): Onana; Skriniar (36' st Darmian), De Vrij, Acerbi; Dumfries (37' st Bellanova), Barella, Calhanoglu (29' st Correa), Mkhitaryan (37' st Brozovic), Dimarco (29' st Gosens); Dzeko, Lautaro. A disposizione: Handanovic, Cordaz, Gagliardini, Asllani, D'Ambrosio, Carboni, Bastoni. All.: Inzaghi

ARBITRO: Doveri di Roma

MARCATORI: 7' st Rabiot (J), 39' st Fagioli (J)

NOTE: Ammoniti: Danilo, Szczesny (J); Calhanoglu, Skriniar (I); Recupero: 0' pt, 6' st.

Champions League, Juventus PSG 1-2: i bianconeri si qualificano in Europa League

Tempo di lettura: < 1 minuto

JUVENTUS PSG TABELLINO - La Juventus ci ha provato fino alla fine, ma non è riuscita a superare il PSG. I bianconeri possono però guardare il bicchiere mezzo pieno perché il Maccabi Haifa ha perso per 1-6 contro il Benfica, lasciando il terzo posto nel girone alla Juventus e facendo sì che i francesi si siano qualificati come secondi agli ottavi. Di seguito il tabellino di Juventus PSG

Il tabellino di Juventus PSG

JUVENTUS (3-5-1-1): Szczesny; Gatti, Bonucci, Alex Sandro; Cuadrado (43' st Barrenechea), Fagioli (43' st Barbieri), Locatelli, Rabiot, Kostic; Miretti (29' st Chiesa); Milik. A disposizione: Pinsoglio, Perin, Rugani, Soulé. 

Allenatore: Massimiliano Allegri.

PSG (4-3-1-2): Donnarumma; Hakimi, Sergio Ramos, Marquinhos, Bernat (23' st Nuno Mendes); Vitinha, Verratti (43' st Danilo Pereira), Fabian Ruiz (21' pt Renato Sanches); Soler (23' st Ekitike); Messi, Mbappé. A disposizione: Rico, Letellier, Sanabria, Mukiele, Bitshiabu, Zaïre-Emery. 

Allenatore: Christophe Galtier.

ARBITRO: Del Cerro Grande (SPA)

MARCATORI: 13' pt Mbappè (P), 39' pt Bonucci (J), 24' st Nuno Mendes (P)

NOTE: Ammoniti: Gatti, Milik, Fagioli (J); Verratti (P) Recupero 1' pt, 4' st.

Serie A | Lecce - Juventus 0-1: decide Fagioli

Tempo di lettura: < 1 minuto

LECCE JUVENTUS - La sfida tra Lecce e Juventus è terminata sul risultato di 0-1. A decidere l'incontro del 'Via del Mare', valido per la dodicesima giornata di Serie A TIM, una perla di Nicolò Fagioli, al primo gol nel massimo campionato italiano.

Lecce Juventus, il racconto della partita

Davanti a un 'Via del Mare' gremito in ogni ordine di posto, Lecce e Juventus si sono affrontate nella 12a giornata di Serie A TIM. Dopo un inizio contratto, nel quale le due squadre hanno pensato prima a non prendere gol che a farlo, sono stati i bianconeri, grazie ad alcuni innesti a fine primo tempo a prendere le redini del gioco.

Decisivi, in particolar modo, sono stati gli ingressi di Nicolò Fagioli e Iling Junior. Sono stati proprio i due giovani infatti, a metà ripresa, a portare in vantaggio la 'Vecchia Signora'. Lo 0-1, arrivato grazie a un portentoso destro dell'italiano dal limite dell'area, è poi resistito fino al triplice fischio, con una Juventus capace così di centrare la terza vittoria consecutiva in campionato.

Il tabellino di Lecce Juventus

LECCE (4-3-3),: Falcone: Baschirotto, Pongracic, Gendrey, Gallo; Blin (60' Askildsen), Hjulmand, Gonzalez (87' Rodriguez); Strefezza (82' Di Francesco), Ceesay (82' Colombo), Oudin (60' Banda).
A disposizione: Bleve, Pezzella, Tuia, Dermaku, Umtiti, Persson, Helgason, Bistrovic, Cetin, Listkowski. Allenatore: Baroni

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, Gatti, Danilo, Alex Sandro; McKennie (46' Fagioli), Miretti (62' Kean), Rabiot; Soulè (84' Bonucci), Milik. Kostic (72' Iling).
A disposizione: Perin, Pinsoglio, Rugani, Compagnon.
Allenatore: Allegri

ARBITRO: Chiffi (sezione di Padova).

MARCATORE: 73' Fagioli

NOTE - Ammoniti: Ceesay, Pongracic, Di Francesco (L); Miretti, Cuadrado, Milik, Gatti, Iling (J).
Espulsi: -
Recupero: 1' pt, 5' st.

Champions League | Benfica - Juventus 4-3: bianconeri eliminati!

Tempo di lettura: < 1 minuto

BENFICA JUVENTUS RISULTATO TABELLINO - Notte amara per i colori bianconeri quella del 'Da Luz' di Lisbona. La Juventus perde in casa del Benfica e viene matematicamente eliminata dalla Champions League. A Vlahovic e compagni ora non resta che giocarsi l'ultima partita con il Paris Saint Germain sperando di fare punti e finire davanti al Maccabi Haifa per retrocedere così almeno in Europa League. Di seguito il tabellino dell'incontro con i lusitani.

Champions League, il tabellino di Benfica - Juventus

BENFICA (4-2-3-1): Vlachodimos; Bah (81' Gilberto), Silva, Otamendi, Grimaldo; Florentino, Fernandez; Aursnes, Joao Mario (93' Chiquinho), Rafa Silva (86' Musa); Ramos (Neres).
A disposizione: Bernardo, Brooks, Goncalves, Henrique Araujo, Joao Victor, Leite, Lucas Verissimo, Ristic.
Allenatore: Schmidt

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Danilo, Bonucci (60' Alex Sandro), Gatti; Cuadrado (60' Miretti), Mckennie, Locatelli, Rabiot, Kostic (70' Iling); Kean (46' Milik), Vlahovic (70' Soulè).
A disposizione: Perin, Pinsoglio, Fagioli, Rugani
Allenatore: Allegri

Marcatori: 17' Silva, 21' Vlahovic, 28' Joao Mario (rig.), 35' Rafa Silva, 50' Rafa Silva, 77' Milik, 79' Mckennie

Arbitro: Jovanovic (SER)

NOTE - Ammoniti: Danilo (J)
Espulsi: -
Recupero: 4' nel primo tempo; 4' nel secondo tempo.

Serie A, Juventus - Empoli 4-0: è la serata delle prime volte

Tempo di lettura: < 1 minuto

JUVENTUS EMPOLI RISULTATO TABELLINO - La Juventus, grazie alle prime reti in campionato di Moise Kean, Weston Mckennie e Adrien Rabiot, conquista i tre punti nell'anticipo dell'undicesima giornata di Serie A TIM. Cade all'Allianz Stadium un caparbio Empoli, tra le squadre che più sono riuscite, nonostante il risultato, a creare occasioni al cospetto dei bianconeri. Di seguito il tabellino dell'incontro.

Serie A, il tabellino di Juventus - Empoli

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Rugani (80' Alex Sandro), Bonucci, Danilo; Cuadrado, Mckennie (66' Paredes), Locatelli, Rabiot, Kostic (86' Iling); Kean (80' Miretti), Vlahovic (66' Milik).
A disposizione: Pinsoglio, Perin, Gatti, Fagioli, Soulè.
Allenatore: Allegri

EMPOLI (4-3-1-2): Vicario; Stojanovic, De Winter, Luperto, Parisi; Bandinelli (75' Henderson), Marin, Haas (89' Degli Innocenti); Pjaca (62' Baldanzi); Satriano (62' Bajrami), Destro (75' Lammers).
A disposizione: Ujkani, Seghetti, Cacace, Cambiaghi, Ebuhei, Fazzini, Guarino, Walukiewicz
Allenatore: P. Zanetti

Marcatori: 8' Kean, 56' Mckennie, 82' Rabiot, 90'+3 Rabiot

Arbitro: Michael Fabbri

NOTE - Ammoniti: Cuadrado (J), Satriano (E), Rabiot (J), Haas (E)
Espulsi: -
Recupero: 1' nel primo tempo; 5' nel secondo tempo.

Serie A | Torino - Juventus 0-1: Vlahovic decide il derby

Tempo di lettura: < 1 minuto

TORINO JUVENTUS RISULTATO TABELLINO - Il primo derby della Mole della stagione 2022/23 è storia. L'ennesima puntata della storica sfida tra granata e bianconeri è terminata sul risultato di 0-1. A decidere l'incontro tra Juventus e Torino il solito Dusan Vlahovic, in rete sul finire del secondo tempo. Di seguito il tabellino dell'incontro, valido per la decima giornata di Serie A TIM.

Serie A, il tabellino di Torino - Juventus

TORINO (3-4-2-1): Milinkovic; Djidji (77' Zima), Schuurs, Rodriguez; Aina (77' Singo), Lukic, Linetty (77' Karamoh), Lazaro; Miranchuk, Radonjic (70' Pellegri); Vlasic. 
A disposizione: Gemello, Berisha, Buongiorno, Ilkhan, Bayeye, Adopo, Garbett, Vojvoda, Ricci, Seck.
Allenatore: Juric.

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Danilo, Bremer (50' Bonucci), Alex Sandro; Cuadrado, McKennie, Locatelli, Rabiot, Kostic; Vlahovic (89' Paredes), Kean (72' Milik). 
A disposizione: Perin, Pinsoglio, Gatti, Rugani, Fagioli, Miretti, Iling, Soulè.
Allenatore: Allegri.

Marcatori: 74' Vlahovic

Arbitro: Mariani

NOTE - Ammoniti: Linetty (T), Lazaro (T)
Espulsi:
-
Recupero:
0' nel primo tempo; 5' nel secondo tempo

Champions League, Maccabi-Juventus 2-0: il tabellino

Tempo di lettura: < 1 minuto

MACCABI HAIFA (4-3-3): Cohen; Sundgren, Batubinsika, Goldberg, Cornud (71′ Menachem); Lavi, Mohamed (85′ Tchibota), Chery; Atzili (65′ Seck), Pierrot (85′ Rukavytsya), David (71′ Abu Fani).
A disposizione: Fucs, Mishpati, Arad, Meir, Levi, Eliyahu, Gershon.
Allenatore: Bakhar

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo (67′ Kean), Bonucci, Rugani, Alex Sandro (73′ Soulé); Cuadrado, Paredes (46′ Locatelli), McKennie (46′ Kostic), Rabiot; Vlahovic, Di Maria (24′ Milik). 
A disposizione: Pinsoglio, Perin, Bremer, Gatti, Miretti, Fagioli.
Allenatore: Allegri

ARBITRO: Mateu Lahoz (SPA)

MARCATORI: 7′ Atzili, 42′ Atzili

NOTE. Ammoniti: Cornud (M), McKennie (J), Cuadrado (J)

Serie A | Milan - Juventus 2-0: nuova sconfitta per i bianconeri

Tempo di lettura: < 1 minuto

MILAN JUVENTUS RISULTATO TABELLINO - Perde ancora la Juventus. Dopo due vittorie consecutive, contro Bologna e Maccabi Haifa, la squadra di Massimiliano Allegri torna a cedere il passo in campionato. A decidere l'incontro di San Siro, terminato 2-0, le reti rossonere targate Tomori e Brahim Diaz. Di seguito il tabellino di Milan - Juventus.

Milan - Juventus: il tabellino dell'incontro

MILAN (4-2-3-1): Tătărușanu; Kalulu, Gabbia, Tomori, Hernández; Bennacer (83' Vrancx), Tonali; Pobega (59' Krunic), Díaz (64' De Keteleare), Leão (83' Origi); Giroud (64' Rebic). 
A disposizione: Jungdal, Mirante; Ballo-Touré, Dest, Thiaw; Adli, Bakayoko.
Allenatore: Pioli.

JUVENTUS (4-4-2): Szczęsny; Danilo, Bonucci, Bremer, Alex Sandro; Cuadrado (46' Mc Kennie), Locatelli (56' Paredes), Rabiot (79' Soulé), Kostić (56' Miretti); Vlahović (79' Kean), Milik. 
A disposizione: Perin, Pinsoglio; Gatti, Rugani; Fagioli. 
Allenatore: Allegri.

Reti: 45′ Tomori, 53' Diaz

NOTE - Ammonizioni: Cuadrado, Diaz, Kean, Tonali, Paredes
Espulsi: -
Recupero: 2′ nel primo tempo e 4′ nella ripresa