junews-juventus-pirlo-andrea-juventus-allenatore
LaPresse

JUVENTUS PIRLO RASSEGNA STAMPA – Dal 17 ottobre – giorno di Crotone-Juventus – all’8 di novembre – quando i bianconeri affronteranno la Lazio all’Olimpico – la Juve è attesa da un ciclo di 7 partite in 23 giorni. Un vero e proprio tour de force, nel quale sarà necessario alternare i giocatori a disposizione senza per questo diminuire la qualità degli undici in campo. E senza tradire la filosofia del tecnico, sempre improntata al dominio del gioco e alla pericolosità offensiva. Il quotidiano Tuttosport oggi in edicola si concentra sulle due possibili Juventus che mister Pirlo potrebbe varare in vista del terribile ciclo di impegni che attende la truppa bianconera.

Pirlo e le due Juventus

Le due squadre che il giornale torinese propone sono completamente alternative: nel senso che, Ronaldo a parte, sono composte da interpreti diversi. Nessuno dei giocatori inseriti nella prima versione appare poi nella seconda. E viceversa. Pur mantenendo saldi i princìpi di gioco, le due formazioni presentano delle differenze che ora analizziamo. La prima versione prevede l’inserimento di Chiesa laterale destro in un 3-4-1-2 completato da Ramsey dietro le due punte CR7 e Morata. L’altro esterno di centrocampo dovrebbe e potrebbe essere Alex Sandro, con la tentazione Bernardeschi come alternativa. Nella seconda versione invece, spazio a Paulo Dybala: l’argentino potrebbe fare coppia col portoghese con Kulusevski trequartista e Cuadrado a garantire più copertura sulla fascia destra. A centrocampo spazio alla coppia Arthur-Bentancur, con Rabiot e McKennie (titolari nella prima versione) pronti a subentrare.

Rispondi