junews-juventus-chiesa-federico-gol-torino-derby-pagelle
LaPresse

JUVENTUS INTERVISTA CHIESA – Federico Chiesa si sta confermando come il grande della Juventus nell’ultima finestra di calciomercato estivo. L’esterno è diventato un pilastro della squadra di Andrea Pirlo, arrivando ad essere anche più determinante di un fenomeno come Cristiano Ronaldo. E in una intervista a Sky Sport, Chiesa ha raccontato questi suoi primi mesi in bianconero.

Juventus, Chiesa racconta i primi mesi in bianconero

“Quello che mi ha caratterizzato quest’anno è la continuità nelle prestazioni, è quello in cui sono migliorato di più. Giocare e allenarmi con tanti campioni mi ha aiutato, così come mi hanno aiutato gli insegnamenti del mister e la mentalità che c’è qui alla Juventus. Qui ti insegnano l’importanza di volersi migliorare sempre e di vincere. Pirlo mi ha aiutato tantissimo in questi mesi, soprattutto per la fiducia che mi ha dato. Lo devo solo ringraziare, ogni giorno mi dà consigli per migliorare il mio gioco, dalla fase difensiva a quella d’attacco, e questo mi ha aiutato tanto”.

Sugli Europei con l’Italia e una particolare sfida ai compagni di club Demiral e Ramsey

“Con Demiral e Ramsey abbiamo parlato, ci siamo lanciati la sfida scherzosamente in vista degli Europei. Speriamo di passare tutte e tre le Nazionali. Dove può arrivare l’Italia? Penso che la Nazionale italiana abbia una grande opportunità perché siamo un bel gruppo. Mancini ha fatto un gran lavoro con noi giovani e anche con i più ‘anziani’. Noi abbiamo una grande possibilità, ovvio che ci sono nazionali che hanno giocatori di livello mondiale che saranno davvero difficili da battere, ma noi ci proveremo”.

Sull’esultanza alla Cristiano Ronaldo

“L’esultanza con Cristiano è stata frutto del momento, era già successo a Verona quando feci l’assist per l’1-0. Posso dire che è molto contagiosa, è una bella esultanza e ti viene da farla. È fantastico giocare con lui, ha fatto la storia così come altri giocatori presenti alla Juve. Sono felicissimo di giocare con loro, ho un rapporto fantastico e c’è sempre da imparare”.

Rispondi