Cristiano Ronaldo e le partite senza tifosi: "È come andare al circo senza clown"

9 Settembre 2020
- Di
Redazione JN
Categorie:
junews-juventus-ronaldo-cristiano-juventus-lione
Tempo di lettura: < 1 minuto

JUVENTUS CRISTIANO RONALDO - In Italia, dopo il nuovo DPCM, gli stadi resteranno chiusi ai tifosi almeno fino al 30 settembre. E a parlare dell'assenza del pubblico sugli stadi è stato, in una intervista ad ABola, Cristiano Ronaldo.

Juventus, Cristiano Ronaldo e gli stadi vuoti

"Le partite senza tifosi sono tristi. Personalmente, per esempio, quando gioco fuori casa mi piace essere fischiato. Mi dà forza. Ma la salute è la prima cosa da rispettare. Per quanto, ripeto, sia triste. È come andare al circo senza pagliacci o in un giardino senza fiori. Noi calciatori sentiamo questa assenza, anche se ci stiamo abituando. Faccio esercizi di meditazione prima di giocare, sapendo che lo stadio sarà vuoto. Spero che tra qualche mese si possa avere il pubblico sugli spalti, perché le persone sono la gioia del nostro spettacolo".

Seguici Su

Virgilio Degiovanni - From Hell to MetalandHomo Ethicus OeconomicusIl Salotto del CalcioVirgilio Degiovanni - From Hell to MetalandCorriere VinicoloProdotti GiuridiciAdvepa - 3D For Business

Approfondimenti

© Copyright - Junews.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram