Juve-Dzeko, il nodo è Milik: il polacco non si rassegna a quel vecchio desiderio...

16 Settembre 2020
- Di
Redazione JN
junews-juventus-milik-arkadiusz-napoli-calciomercato
Tempo di lettura: 2 minuti

JUVENTUS DZEKO MILIK - C'è un giocatore, c'è una situazione, che agita i sogni di tutti i tifosi bianconeri e di Andrea Pirlo. Quel giocatore è Arkadiusz Milik. La telenovela attorno al centravanti polacco, dapprima mandata in onda con le offerte bianconere rispedite al mittente, anche con stizza, dal Presidente De Laurentiis, è lungi dall'essere finita. Ma se prima, come appena detto, poteva riguardare il corteggiamento dei bianconeri per accaparrarsi le prestazioni dell'ex Ajax, ora il desiderio è opposto: la Juve sta chiedendo a Milik di accettare il trasferimento alla Roma. Questo consentirebbe ai giallorossi di cedere Dzeko alla Signora. Il vortice in cui la Juve, suo malgrado, si è inserita con l'entourage del polacco è diventato una matassa difficile da sciogliere. I quotidiani sportivi oggi in edicola analizzano la situazione. Ponendo l'accento sul decisivo fattore Milik per la trattativa Dzeko.

Milik, il vero ostacolo al passaggio di Dzeko alla Juventus

Come confermato e riferito anche dall'esperto di mercato Gianluca di Marzio, Milik non si è mai rassegnato all'idea di trasferirsi alla Juve. Quando ancora c'era Sarri alla guida dei bianconeri, del resto, il polacco rappresentava la prima scelta per il tecnico toscano. Il cambio alla guida tecnica e le diverse opportunità di mercato nel frattempo emerse hanno fatto crollare le quotazioni dell'attaccante. Che ora è riluttante a trasferirsi in una relatà, come quella capitolina sponda giallorossa, che non risponde alle sue ambizioni. Senza il sì del polacco la Roma non può cedere Dzeko, inguaiando così non poco i programmi di Paratici e soci. Milik addirittura sarebbe disposto a stare fermo un anno pur di trasferirisi alla Continassa, in un puzzle ritardato che sarebbe di difficile composizione. Pirlo ha infatti ribadito chiaramente che il centravanti serve ora. Si può attendere anche fino alla mezzanotte del 5 ottobre, certo, ma non oltre.

Seguici Su

Virgilio Degiovanni - From Hell to MetalandHomo Ethicus OeconomicusIl Salotto del CalcioVirgilio Degiovanni - From Hell to MetalandCorriere VinicoloProdotti GiuridiciAdvepa - 3D For Business

Approfondimenti

© Copyright - Junews.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram