Juventus, è sempre l'ora di Dybaldo: Sarri si affida ai gol della strana coppia per chiudere il discorso

26 Luglio 2020
- Di
Redazione JN
Tempo di lettura: < 1 minuto

JUVENTUS SARRI DYBALA RONALDO - Si è discusso spesso, soprattutto prima del match con l'Udinese, su chi fosse l'uomo decisivo per la conquista del nono Scudetto consecutivo della Juventus. Inevitabile dire Cristiano Ronaldo: 30 gol, doppiette decisive nei match con Atalanta e Lazio, record di velocità nell'arrivare a 50 gol in maglia bianconera, etc. Altrettanto valide le opinioni di chi indica in Paulo Dybala il principale artefice del tricolore: giocate decisive, per 8 volte a segno per sbloccare il risultato, capacità di adattarsi al nuovo ruolo facendo anche rendere al meglio CR7. Ecco che allora una sintesi delle diverse preferenze può essere trovata nella figura del Dybaldo: Dybala+Ronaldo. La strana coppia. Una costola dell'originario Dygualdo, quello che comprendeva anche Gonzalo Higuain, poi defilatosi a comprimario anche a causa degli infortuni.

Verso Juventus-Sampdoria: Dybaldo pensaci tu

Il Corriere dello Sport analizza lo strano tandem bianconero, che con 51 gol in stagione - 41 in Serie A, ndr - è stato il toccasana di Maurizio Sarri. Strano destino quello del tecnico toscano: proprio lui, che della coralità del gioco d'insieme ha fatto il suo credo granitico, deve affidarsi alle prodezze dei singoli per scacciare gli incubi di un campionato che sembra non finire mai. CR7 può vantare già 3 gol in carriera contro la Sampdoria. Dybala addirittura 7: è la sua vittima preferita, oltre che la squadra contro la quale si sbloccà in Serie A nel lontano 2012...

© Copyright - Junews.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram