Lazio, Inzaghi: "Scudetto? Senza la pandemia sarebbe andata diversamente"

16 Luglio 2020
- Di
Redazione JN
Tempo di lettura: < 1 minuto

JUVENTUS LAZIO INZAGHI INTERVISTA - In casa Lazio la frustrazione è tanta. Tra gli infortuni, le lamentele sul calendario, e il solo punto conquistato ad Udine ieri sera dopo tre sconfitte consecutive, a Formello si respira aria pesante. C'è la consapevolezza che se la Lazio fosse stata quella pre-Covid, probabilmente ora i biancocelesti sarebbero in testa (se consideriamo tutti i punti persi per strada dalla Juve). Nelle parole che il tecnico dei capitolini Simone Inzaghi ha rilasciato ai microfoni di Lazio Style Channel, questo rammarico emerge fin troppo. Anche con considerazioni fatte di "se" e di "ma"...

Le parole di Inzaghi

"Questo gruppo non deve essere toccato, da quattro anni fa cose incredibili. Prima dello stop avevamo perso due partite in dieci mesi, per questo accettiamo solo le critiche costruttive. Siamo vicini alla zona Champions League dopo 13 anni e dopo 20 siamo stati in corsa per lo Scudetto, dove senza la pandemia magari le cose sarebbero andate diversamente. Adesso pensiamo a recuperare energie e calciatori, monitorando le condizioni di chi ho disponibile e chi fuori. La squadra stasera ha dato tutto, avrebbe meritato di chiudere il primo tempo in vantaggio. Nella ripresa, causa stanchezza, abbiamo perso un po' di lucidità".

© Copyright - Junews.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram