Juventus, Pjanic avrebbe detto sì alla cessione: lo scenario

8 Maggio 2020
- Di
Redazione JN
Tempo di lettura: < 1 minuto

JUVENTUS PJANIC - Sembravano le solite bufale di mercato, alimentate in un periodo in cui non si può certo parlare di calcio giocato, ma i pezzi del puzzle cominciano a comporsi con una certa coerenza. Miralem Pjanic, il centrocampista bosniaco finito nel mirino del Barcellona, avrebbe detto sì alla cessione. A riferirlo è La Gazzetta dello Sport oggi in edicola.

La situazione Pjanic: il nodo contropartite

Al netto dell'ovvia svalutazione di tutti i giocatori, determinata dalla crisi economica causata dal Coronavirus, Pjanic ha una valutazione di mercato pari a 60 milioni di euro. Sono diverse le formule per arrivare ad un accordo col Barcellona. Che ha tanti giocatori da poter mettere sul piatto in un'ottica di scambio per acquisire l'ex giocatore della Roma. Il sogno di Paratici si chiama Arthur, ma difficilmente i catalani lo cederanno. Oltretutto il brasiliano ha una valutazione maggiore di Pjanic, quindi l'affare potrebbe completarsi solo con l'aggiunta di un conguaglio a favore del club blaugrana. Più percorribili invece le strade che portano a contropartite tecniche a favore della Juve, con l'aggiunta di cash da parte del Barcellona: i nomi papabili restano quelli di Rakitic, Semedo, ed Arturo Vidal. Per il centrocampista cileno, da tempo nel mirino dell'Inter, si tratterebbe di un clamoroso ritorno.

© Copyright - Junews.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram