La Juventus Femminile Under 19 non ce l'ha fatta: la finale Scudetto va alla Roma che si impone per 2-1

19 Settembre 2020
- Di
Redazione JN
junews-juventus-primavera-juventus-femminile-under-19
Tempo di lettura: 2 minuti

JUVENTUS FEMMINILE PRIMAVERA ROMA - Al Centro di Preparazione Olimpica di Tirrenia oggi è andata in scena la Finale Scudetto della Primavera Femminile. A contendersi il titolo la Juventus e la Roma, con le ragazze giallorosse che hanno prevalso per 2-1 al cospetto delle agguerrite pari età bianconere, deluse per la mancata vittoria finale ma orgogliose dello splendido cammino fatto. Di seguito il resoconto del match e il tabellino.

Juventus Femminile Primavera-Roma 1-2: il resoconto e il tabellino del match

"La Roma parte fortissimo, pressando le bianconere con convinzione e trova il vantaggio dopo 3 minuti con Corelli che scappa via sulla destra e batte Soggiu. È un inizio complicato, le giallorosse sfiorano il raddoppio ancora con Corelli, su cui Soggiu compie un grande intervento, poi c'è la risposta bianconera: ci provano Scarpelli prima, Beccari poi, ma il pari non arriva. Arriva, invece, il 2-0 della Roma, firmato Petrara, con una conclusione dalla lunga distanza che beffa Soggiu, bravissima pochi minuti prima sul colpo di testa a botta sicura di Corelli".

Il secondo tempo

"Le ragazze non si scoraggiano e scendono in campo dopo l'intervallo con lo spirito di chi vuole ribellarsi allo status quo: Ippolito, subentrata a Scarpelli, con una meravigliosa conclusione di esterno colpisce la traversa. Il gol spaventa la Roma che sfiora il tris con Petrara, ma il meritato gol che accorcia le distanze arriva al 62'. Punizione di Musolino, traversa, palla che colpisce Ghioc e 2-1. È l'inizio di una nuova partita con le giallorosse che si difendono e resistono. Ghioc chiude la porta a Beccari a centro area nell'occasione più grossa per il 2-2 e le bianconere ci provano fino alla fine, ma gli sforzi non vengono premiati. Ora comincia la nuova stagione, con la consueta voglia di crescere".

Il tabellino

Juventus: Soggiu, Giordano, Bertucci, Giai, Caiazzo, D’Auria, Arcangeli (1’ st Pfattner), Carrer (24’ st Distefano), Beccari, Musolino (24’ st Talle), Scarpelli (Cap) (1’st Ippolito). A disposizione: Sargenti, Candeloro, Nava, Giachetto, Verna. Allenatrice: Piccini Silvia.

Roma: Ghioc, Battistini (43’ pt Zannini), Vigliucci (20’ st Pienzi), Corrado, Pacioni (Cap), Massimino, Corelli, Severini, Petrara (20’ st Boldrini), Ferrara (20’ st Massa), Landa. A disposizione: Maurilli, Percuoco, Comodi, Massimi, Tarantino. Allenatore: Melillo Fabio.

Marcatori: 3’ pt Corelli (R); 27’ pt Petrara (R); 16’ st Musolino (J).

Ammoniti: 18’ st Musolino (J)

Arbitri: Anna Frazza di Schio (Assistenti: Martina Corsini di Livorno, Ylenia Di Milta di Pistoia)

Seguici Su

Virgilio Degiovanni - From Hell to MetalandHomo Ethicus OeconomicusIl Salotto del CalcioVirgilio Degiovanni - From Hell to MetalandCorriere VinicoloProdotti GiuridiciAdvepa - 3D For Business

Approfondimenti

© Copyright - Junews.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram