junews-juventus-ronaldo-cristiano-porto-juventus
LaPresse

PORTO JUVENTUS MOVIOLA – Una prestazione assolutamente deficitaria, quella della Juventus, al Do Dragao di Oporto nell’andata degli ottavi di finale di Champions League. Disuctibile però anche la prova offerta dal direttore di gara, Carlos Del Cerro Grande, che proprio nell’ultima azione del match nega ai bianconeri un rigore apparso netto ai più. Riviviamo questo ed altri episodi con la lente d’ingrandimento della nostra moviola.

La moviola di Porto-Juventus 2-1

9′Zaidu interviene duramente su Chiesa senza toccare minimamente il pallone: ci stava il giallo, che l’arbitro invece non commina al giocatore Dragoes.

41′ – Nettissimo fallo di Uribe su Cristiano Ronaldo: anche qui Del Cerro Grande non estrae il cartellino giallo.

82′ – Viene sanzionato con l’ammonizione il bianconero Danilo che, diffidato, salterà il match di ritorno. Riguardando le immagini però, si nota che il brasiliano non colpisce Zaidu, entrando solo leggermente a gamba tesa con il piede quasi all’altezza del volto.

94′ – Siamo all’episodio chiave del match, con Zaidu ancora protagonista: Ronaldo controlla il pallone in piena area fintando il tiro per poi spostarsi la sfera verso l’esterno. Il giocatore avversario non frena la sua corsa travolgendo CR7 che finisce a terra. Grandi proteste del portoghese, ma secondo il direttore di gara il rigore – a nostro avviso netto, ndr – non c’è.

Rispondi