junews-juventus-sampdoria-landucci
LaPresse

JUVENTUS INTERVISTA LANDUCCI – Landucci, in questa stagione, è finora sinonimo di vittorie. Dopo quella di Roma, infatti, è arrivata anche quella negli ottavi di finale di Coppa Italia contro la Sampdoria. Queste le parole del vice di Max Allegri, rilasciate nel dopo-partita a JTV.

Juve – Samp, parla Landucci

“Abbiamo fatto una partita seria, una bella partita. Siamo molto contenti della partita che abbiamo fatto. L’atteggiamento è stato quello giusto, l’abbiamo interpretata bene, siamo stati subito aggressivi e abbiamo creato tanto e segnato. Ci teniamo ad andare avanti in tutte le competizioni. Tanti gol? Abbiamo avuto la fortuna di lavorare di più. Anche l’aspetto mentale è determinante, sulla determinazione e la voglia di fare. Bisogna continuare così, sappiamo che in ogni partita dobbiamo mettere questo atteggiamento”.

Il centrocampo della Juventus

“La squadra ha lavorato tutta molto bene. Locatelli e Arthur hanno fatto una buona partita ma anche Rabiot, ha fatto tanti chilometri ed è stato propositivo. Ha fatto tutto. Tutti hanno fatto molto bene, ho visto una gara di ottimo livello”.

Su Akè

“Lo conosciamo bene, è un ragazzo interessante. Deve imparare un po’ a passare il pallone ma quando ti punta è difficile da prendere perché è velocissimo. Abbiamo diversi giovani bravi, come Miretti, Soulé, De Winter. Hanno tutti qualità importanti. Sono contento per lui, se l’è meritato”.

Rispondi