Parma, Krause: "Tifavo Juventus ma ho già staccato l'adesivo"

19 Settembre 2020
- Di
Redazione JN
junews-juventus-serie-a-pallone-2020-21
Tempo di lettura: < 1 minuto

PARMA - Il Parma ha ormai ufficialmente un nuovo proprietario. Kyle Krause ha raccontato ai taccuini dell’edizione odierna della Gazzetta dello Sport il suo approdo nella società ducale, svelando anche di essere (o essere stato) un tifoso della Juve.

Le parole di Kruse

"Il mio interesse per il calcio italiano deriva dal fatto che mia madre è italiana. Sono italoamericano e ho una grande passione per il soccer. Ho visto l’opportunità di entrare nel calcio, speravo e sognavo un giorno di essere proprietario di una squadra in Italia. Quando si è presentata l’opportunità del Parma, con una città fantastica e una grande storia costruita negli anni Novanta, con tifosi incredibili e con uno stadio stupendo, l’ho colta al volo. E' fantastico essere parte di questa esperienza. Per chi tifavo? Juventus e, naturalmente, come seconda squadra per il Palermo. So che a Parma c’è una grande rivalità con la Juve e allora ho già staccato l’adesivo bianconero che avevo sul computer portatile e ho messo quello gialloblù".

Il nuovo Parma

"Non deciderò la formazione, potete stare tranquilli. E nemmeno come si deve fare allenamento. Io vengo dagli States, il mio compito è quello di supportare la squadra di lavoro che tutti i giorni s’impegna a livello dirigenziale e sportivo. Mi piacerebbe essere una risorsa, dare idee", ha concluso parlando della sua nuova squadra.

Seguici Su

Virgilio Degiovanni - From Hell to MetalandHomo Ethicus OeconomicusIl Salotto del CalcioVirgilio Degiovanni - From Hell to MetalandCorriere VinicoloProdotti GiuridiciAdvepa - 3D For Business

Approfondimenti

© Copyright - Junews.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram