Sarri: "Facciamo fatica ad avere continuità"

16 Luglio 2020
- Di
Redazione JN
Tempo di lettura: 2 minuti

SARRI SASSUOLO JUVENTUS INTERVISTA - Queste le parole di Maurizio Sarri, intervistato da Sky Sport, al termine del match tra Sassuolo e Juventus finito con un pareggio.

Sassuolo Juventus 3-3, l'intervista a Maurizio Sarri

"Facciamo fatica ad avere continuità sia dal punto di vista fisico che mentale, sta succedendo a tutti escluse rare eccezioni. Abbiamo momenti buonissimi alternati a momenti di passività, situazioni difficili da capire. Qualcosa che sta avvenendo quasi a tutte le squadre, abbiamo momenti che succedono quasi a tutte le squadre, escluse eccezioni, difficile da capire, momenti buonissimi, altri di passività, difficile da capire, squadre che hanno momenti straordinari, l’Atalanta ha sempre vinto. Il Sassuolo se avrà continuità potrà essere l’Atalanta del futuro. La sensazione di alti e bassi nelle partite, la stiamo dando, se risolviamo la strada è giusta. Il Sassuolo se lo lasci palleggiare diventa difficile. Abbiamo fatto fatica e loro ci hanno tirato fuori, il centrocampista non dava coperture, troppe palle dentro. I due esterni nel primo tempo erano passivi, poi sono venuti bene in avanti ed alti, qualcosa che non funziona, va e viene, bisogna avere un’applicazione costante nella partita per non avere momenti di down. A tratti questa squadra sembra avere margini elevati. Altre volte ti lascia perplesso. Bisogna diventare più ordinati ed equilibrati".

Sulle condizioni di Chiellini

"Giorgio gli ultimi due giorni sembrava stesse bene, ha avuto un indurimento al polpaccio e lo abbiamo buttato alla fine del primo tempo. Forse era un po' presto, ma senza Bonucci, la personalità ci faceva comodo".

Sulla mancata qualità di palleggio

"A volte sprechiamo energie, bisogna tenere gli avversari nella metà campo loro, diventa difficile se strappi subito e la squadra sta a quaranta metri. Siamo andati troppo a voler andare in due passaggi verso la porta".

Sulla lotta allo Scudetto

"Due pareggi che valgono il titolo? Non lo so, discorsi che lasciano il tempo che trovano. L’obiettivo o lo centri o non lo centri. Bisogna fare nove punti nelle ultime partite, le considerazioni lasciano il tempo che trovano”.

© Copyright - Junews.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram