Serie A, Juventus-Atalanta 2-2: due rigori di Ronaldo salvano i bianconeri dalla sconfitta: Lazio a -8

11 Luglio 2020
- Di
Redazione JN
Tempo di lettura: 2 minuti

JUVENTUS ATALANTA FORMAZIONI TABELLINO - Un pareggio che accontenta la Juve e lascia tanti rimpianti all'Atalata, per due volte in vantaggio e molto vicina a cullare il sogno di seria pretendente allo Scudetto: all'Allianz Stadium finisce 2-2 il big match della 32esima giornata. La Juventus ringrazia CR7 (infallibile dal dischetto per due volte) ma soprattutto Luis Muriel, reo dell'ingenuo tocco di braccio che ha causato il secondo e decisivo pareggio bianconero. Per quello che riguarda le scelte di formazione, nella Juventus Sarri recupera Dybala e De Ligt, assenti per squalifica nella batosta di San Siro. In difesa spazio anche a Danilo sulla corsia di sinistra. A centrocampo, un pò a sorpresa, rimane fuori Pjanic, mentre in attacco Bernardeschi supporta la coppia Dybala-Ronaldo. L'Atalanta si affida alla solita linea difensiva con Toloi, il rientrante Palomino e Djimsti.. A centrocampo De Roon e Freuler, con Hateboer e Castagne (che sostituisce Gosens, infortunatosi nel riscaldamento)ai lati. In avanti, si rivede dal 1' Ilicic, che affianca Gomez dietro l'unica punta Zapata.

Juventus Atalanta, il resoconto del match

La partita è subito vibrante, giocata su buoni ritmi e a viso aperto dalle due formazioni. Il primo strappo del match è di marca orobica: Dybala perde palla nel contrasto con Freuler, De Ligt si fa prendere in mezzo da Gomez e Zapata che fanno saltare la difesa bianconera e confezionano l'1-0 siglato da colombiano. La Juve abbozza una timida reazione, ma il primo tempo scorre via senza particolari patemi per Gollini. Nella ripresa, dopo pochi minuti, ecco il pareggio della Juve: Dybala calcia verso il centro dell'area atalantina e trova un "mani" di De Roon. Episodio discutibile: rigore confermato dalla VAR e trasformato da Cristiano Ronaldo. Siamo al minuto 55, e da lì in poi, per 20' buoni, si vede la milgior Juve della serata: l'occasione per portarsi avanti nel punteggio se la costrusice il portoghese con una giocata da campione al 75', ma Gollini è bravissimo.

I vibranti minuti finali del match

Nel finale, succede di tutto. Al minuto 81 Malinovskyi fulmina Szczesny con un terrificante destro scoccato appena dentro l'area di rigore, ma al 90' Muriel allarga ingenuamente il braccio in area dopo un pallone prolungato da Higuain: altro rigore, altro tiro di Ronaldo, altro gol. Finisce 2-2. La Juve guadagna un punto sulla Lazio, portandosi a +8, ma soprattutto tenendo a debita distanza la formazione di Gasperini, ferma a -9.

Serie A, le formazioni ufficiali e il tabellino di Juventus Atalanta

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Danilo (56′ Alex Sandro); Rabiot, Bentancur, Matuidi (82′ Ramsey); Bernardeschi (56′ Douglas Costa), Dybala (69′ Higuain), Ronaldo
A disposizione: Buffon, Pinsoglio, Chiellini, Rugani, Pjanic, Ramsey, Muratore, Olivieri.
Allenatore: Maurizio Sarri

ATALANTA (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Palomino (75′ Caldara), Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler (75′ Tameze), Castagne; Gomez (67′ Malinovskyi), Ilicic (58′ Pasalic), Zapata (67′ Muriel)
A disposizione: Rossi, Bellanova, Colley, Sutalo, Czyborra, Muriel, Gosens, Sportiello.
Allenatore: Gian Piero Gasperini

MARCATORI: 16′ Zapata, 80′ Malinovskyi (A); 54′ rig. e 89′ rig. Cristiano Ronaldo (J)

AMMONITI: Bernardeschi, Cuadrado, Rabiot (J); Pasalic, Hateboer (J)

Arbitri e designazioni arbitrali di Juventus Atalanta

Arbitro: GIACOMELLI
Assistenti: DEL GIOVANEVALERIANI
IV uomo: PICCININI
VAR: IRRATI
AVAR: SCHENONE

Juventus Atalanta, dove vederla in TV

Juventus-Atalanta sarà trasmessa in diretta streaming da DAZN e sarà visibile per i suoi clienti anche sulle moderne smart tv compatibili con la app e su tutti i televisori collegati a un dispositivo Amazon Fire TV Stick o Google Chromecast oppure ad una console PlayStation 4 o Xbox (Xbox One, Xbox One S, Xbox One X).

© Copyright - Junews.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram