Verso la ripresa: Sarri può già contare sulla forma degli ex positivi al Covid-19. E poi c'è un Higuain che..

2 Giugno 2020
- Di
Redazione JN
Tempo di lettura: < 1 minuto

SARRI JUVENTUS HIGUAIN - Il peggio sembra passato. Da tanti punti di vista. La Juve è la squadra che in assoluto ha ritrovato più alla spicciolata tutti i propri giocatori. Ci sono stati i ritardi dovuti alla pregressa positività - Dybala, Rugani e Matuidi -, quelli dovuti ai problemi coi voli di ritorno- Ronaldo - , quelli legati ai problemi familiari - Higuain - e quelli per la verità avvolti ancora nel mistero, come nel caso di Adrien Rabiot. Ah, stavamo dimenticando i tre brasiliani, anch'essi aggregatisi con estremo ritardo rispetto al resto del gruppo. In teoria questo sarebbe dovuto essere uno svantaggio rispetto alla rivale Lazio, che invece ha avuto tutti i giocatori a Roma durante tutto il periodo della quarantena. A giudicare però dai report sugli allenamenti provenienti dalla Continassa, i giocatori della Juve sotto oseervazione sembrano aver già risposto molto bene alle sollecitazioni fisiche dell'ultimo periodo.

Le certezze di Sarri in vista della ripresa

Come riferisce Repubblica, la Juventus che si appresta a riprendere la stagione dopo l'emergenza Coronavirus sembra essere una squadra in salute. Sono ottime le risposte dei tre ex positivi di cui sopra, nonchè degli ormai ex infortunati Chiellini e Khedira, che hanno potuto giovare della pausa forzata per riprendere la condizione fisica. Cristiano Ronaldo, manco a dirlo, è già in forma Champions. Ma la grande sorpresa è rappresentata da Gonzalo Higuain. Che, nonostante le polemiche per il suo ritorno "ritardato" dall'Argentina, sembra essere in ottime condizioni fisiche, e pronto a giocarsi da subito il posto da titolare.

© Copyright - Junews.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram