junews-juventus-capello-fabio-interviste-serie-a
LaPresse

CAPELLO PAROLE JUVENTUS – Una Juventus in netta difficoltà in questa stagione. Andrea Pirlo, nella sua prima esperienza in panchina sta faticando a trovare continuità nonostante la rosa a sua disposizione. Fabio Capello ai microfoni di Sky ha analizzato le ultime prestazioni delle gare della Juventus.

Le parole di Capello

“La Juve di Pirlo più forte di quelle di Sarri e Allegri? Secondo me è più debole perché ha meno qualità a centrocampo. Dei giocatori attuali, chi ha fatto la differenza è Chiesa, che nei primi due mesi ha avuto un po’ di difficoltà ad ambientarsi, a capire dove giocava, ma poi si è messo in evidenza perché la qualità è davvero eccelsa. Davanti la differenza la fanno Chiesa e Ronaldo, gli altri fin adesso non si sono visti. Manca l’unico che gioca la palla in verticale che è Dybala, che è quello che inventa, l’uomo che dribbla e mette la palla. Che è quello che sta facendo Chiesa. Cuadrado quando c’è è un altro che fa la differenza, però manca la velocità di palla a questa squadra. Soprattutto nella gara contro il Porto hanno giocato a rugby, passavano la palla laterale. Manca Arthur? Ma è un altro che la butta vicino, fa un passaggio un po’ più lungo, non tutti riescono a buttarla lontano la palla da rugby. Ronaldo, anche se ha giocato una bruttissima partita, forse la peggiore da quando è alla Juventus, ha provato ad andare in verticale, ma non c’era nessuno che vedesse la giocata e desse la palla”.

Rispondi