Caso Super League, la bordata di Ceferin ad Agnelli: "Per me non esiste più"

6 Giugno 2021
- Di
Redazione JN
Categorie:
junews-juventus-ceferin-aleksander-uefa-presidente
Tempo di lettura: < 1 minuto

SUPER LEAGUE CEFERIN AGNELLI - Lungi dall'essersi placate con la sostanziale dissoluzione - avvenuta dopo appena 48 ore dalla sua cositituzione - dell'organismo, il caso Super League continua a far discutere. In attesa di capire se effettivamente la UEFA potrà disporre sanzioni sportive ai tre club ribelli rimasti ancorati al progetto, il Presidente dell'istituzione sportiva principe del calcio europeo, Aleksander Ceferin, non ha mancato di espreimere tutta la sua delusione per il comportamento del Presidente bianconero Andrea Agnelli. Ecco le parole di Ceferin rilasciate nel corso di un'intervista a So Foot.

Super League, Ceferin attacca ancora Agnelli

"Pensavo fossimo amici, ma mi ha mentito in faccia, convincendomi che non avevo nulla di cui preoccuparmi, e il giorno prima aveva già firmato tutti i documenti necessari per lanciare la nuova competizione. Non ho mai avuto grossi sospetti, anche perchè quando una persona entra in ufficio dicendo "no, no, sono tutte stronzate", è difficile non credergli. Io divido i personaggi principali di questa iniziativa in tre categorie. Metto prima Agnelli. È personale. Per me questa persona non esiste più".

Seguici Su

Virgilio Degiovanni - From Hell to MetalandHomo Ethicus OeconomicusIl Salotto del CalcioVirgilio Degiovanni - From Hell to MetalandCorriere VinicoloProdotti GiuridiciAdvepa - 3D For Business

Approfondimenti

© Copyright - Junews.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram