Champions League, dopo la Juventus il Lione fa fuori anche il Manchester City: 3-1 a Guardiola

16 Agosto 2020
- Di
Redazione JN
Tempo di lettura: < 1 minuto

CHAMPIONS LEAGUE LIONE MANCHESTER CITY - Sembrava un fuoco di paglia, il Lione. Un quarto di finale raggiunto a scapito della Juventus solo per le difficoltà dei bianconeri. E invece i francesi sono giunti anche in semifinale, battendo un'altra delle grandi favorite alla vittoria della Champions League: il Manchester City di Pep Guardiola.

Champions League, Manchester City Lione 1-3

Il Lione si è difeso bene, attaccando in contropiede alla prima occasione utile. Ed ecco che già nel primo tempo sono andati in vantaggio con la rete di Cornet. Nella ripresa, i Citizens hanno pareggiato con De Bruyne: sembrava tutto fatto per gli inglese, pareggio e via con la rimonta. E invece gli uomini di Rudi Garcia sono tornati sugli scudi e infilato altre due volte, con Dembele, il portiere Ederson. 3-1 finale e il Lione che adesso sfiderà il Bayern Monaco in semifinale.

© Copyright - Junews.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram