Chiellini: "Penso sia il momento giusto"

30 Maggio 2022
- Di
Daniele Izzo
Tempo di lettura: < 1 minuto

CHIELLINI INTERVISTA JUVENTUS NAZIONALE - Alla Juventus ha già detto addio. Alla Nazionale dirà addio tra qualche ora, nel match di mercoledì 1 giugno tra Italia e Argentina. Raggiunto dai taccuini de La Gazzetta dello Sport, Giorgio Chiellini ha parlato del suo addio al calcio (italiano). Ecco le sue parole.

Juve e Italia, parla Chiellini

"Quest'anno ho giocato le gare che avevo messo in conto, una ventina circa, e sono felice di averle fatte al livello che desideravo. Non mi sentivo così bene da prima dell'infortunio, però penso che sia il momento giusto, perché il crollo arriva in un attimo e sia la Juve sia la Nazionale hanno bisogno che qualcuno riempia il vuoto lasciato da me: servirà a far fare il salto di qualità ai giocatori più giovani".

Su Bonucci, erede designato

"Leo vive ora quello che ho passato io con Gigi: la gioia di raggiungere un traguardo sognato ma anche la consapevolezza che gli mancherà un sostegno. Io, Buffon, Bonucci e Barzagli siamo tutti diversissimi, ma il pregio di ognuno è stato amare i difetti degli altri, accettarli e mascherarli. Siamo stati bravi a completarci, ognuno di noi ha beneficiato della presenza altrui in campo e guori. Senza gli altri accanto siamo stati meno forti".

© Copyright - Junews.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram