Cristiano Ronaldo, il cannibale: la caccia al record di gol non si ferma qui

13 Luglio 2020
- Di
Redazione JN
Tempo di lettura: < 1 minuto

CRISTIANO RONALDO JUVENTUS RASSEGNA STAMPA - Cristiano Ronaldo e quell'insaziabile fame di successi e di gol. Lo avevamo lasciato, nelle prime partite post-lockdown, con qualche dubbio sulla sua tenuta fisica e sullo stato di forma. Il tutto alla vigilia del restart del campionato. Ebbene il portoghese ha risposto a modo suo: con i gol. Come ha sempre fatto. CR7 viaggia ormai da mesi alla media di oltre un gol a partita: e complessivamente in campionato siamo a 28 reti in 28 presenze. Con lui in campo si parte sempre dall'1-0 a favore, insomma.

Cristiano Ronaldo, caccia ai record

Il campione lusitano ha ormai messo nel mirino Ciro Immobile, attuale capocannniere della Serie A, fermo a 29 da qualche partita. Ma Ronaldo è tornato in corsa anche per altri due prestigiosi primati: quello della Scarpa d'oro, per il quale l'obiettivo è Robert Lewandowski, che ha chiuso la Bundesliga con 34 realizzazioni, e Felice Borel, per tutti Borel II, che detiene da 86 anni il record di gol in Serie A in singola stagione con la maglia bianconera: 31. Il portoghese vuole conciliare record personali e successi di squadra: un'intenzione che tutti, a casa Juve, si sentono di assecondare.

© Copyright - Junews.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram