Coppa Italia, Juventus-Milan 0-0: bianconeri in finale senza brillare. CR7 sbaglia un rigore, Milan in 10 per 75'

12 Giugno 2020
- Di
Redazione JN
Tempo di lettura: 2 minuti

COPPA ITALIA JUVENTUS MILAN - Potremmo dire tanto rumore per nulla. La partita che ha segnato il ritorno al calcio giocato dopo 95 giorni non ha regalato grandi emozioni. Finisce infatti 0-0 all'Allianz Stadium di Torino tra Juventus e Milan nel ritorno della semifinale di Coppa Italia. Un match, dicevamo, avaro di emozioni, complice l'inferiorità numerica del Milan che, per effetto del rosso diretto comminato a Rebic per un'entrata scomposta su Danilo, ha giocato per oltre 75' in 10. Pochi secondi prima Cristiano Ronaldo aveva sbagliato un rigore, concesso per fallo di mano di Conti. Dopo il doppio episodio di cui sopra, la partita è scorsa senza troppe emozioni: la Juve ci ha provato, senza troppa convizione; il Milan ha tenuto bene cercando di sfruttare i pochi varchi concessi dalla difesa bianconera. Un pareggio che regala l'accesso alla finale alla Juve: il Milan esce a testa alta col rimpianto di non aver potuto giocare tutte le sue carte.

Juventus-Milan, le scelte dei due tecnici: Sarri e Pioli a confronto

Per il match, Maurizio Sarri alla fine ha scelto Pjanic. Il centrocampo bianconero, dunque, viene affidato al bosniaco, affiancato da Rodrigo Bentancur e Matuidi. In attacco spazio al tridente con Dybala falso nueve, affiancato da Cristiano Ronaldo a sinistra e da Douglas Costa a destra. Stefano Pioli propone, invece, un 4-2-3-1. Tra squalifiche ed infortuni, il tecnico sceglie a centrocampo dal primo minuto Paquetà, Bonaventura e Calhanoglu, oltre agli imprescindibili Bennacer e Kessié. Rebic unica punta davanti, Leao parte invece dalla panchina.

Coppa Italia, le formazioni ufficiali di Juventus Milan e il tabellino

JUVENTUS (4-3-3): Buffon; Danilo (86' Cuadrado), Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic (63' Khedira), Matuidi (64' Rabiot); Douglas Costa (65' Bernardeschi), Cristiano Ronaldo, Dybala. A disposizione: Szczesny; Pinsoglio, De Sciglio, Rugani, Olivieri, Muratore, Vrioni, Zanimacchia.
Allenatore: Sarri

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Conti (88' Saelemaekers), Romagnoli, Kjaer, Calabria (88' Laxalt); Kessié (83' Krunic), Bennacer; Paquetà (83' Colombo), Calhanoglu, Bonaventura (53' Leao); Rebic. A disposizione: Begovic, A. Donnarumma, Biglia, Gabbia, Olzer, Brescianini, Maldini.
Allenatore: Pioli

NOTE: Cristiano Ronaldo (J) ha sbagliato un rigore (palo) al 17'. Espulso Rebic (M) per fallo violento al 18'. Ammoniti: Conti (M) Pjanic, Khedira (J). Recupero: 3' pt e 4' st.

La sestina arbitrale di Juventus Milan

Arbitro: Orsato
Assistenti: Mondin-Galetto
IV uomo: Massa
VAR: Aureliano
AVAR: Vivenzi

© Copyright - Junews.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram