junews-juventus-spalletti-allegri-napoli
LaPresse

NAPOLI JUVENTUS SPALLETTI ALLEGRI – Code polemiche al termine del match del “Diego Armando Maradona” che ha visto i padroni di casa rimontare l’iniziale vantaggio bianconero. Dopo l’incontro, nei corridoi dello stadio che portano alla sala stampa, ci sarebbe stato infatti un diverbio tra due allenatori, entrambi toscani dal sangue caliente. L’incomprensione, secondo la ricostruzione di diversi organi di stampa, sarebbe stata sul punto di sfociare addiritttura in un contatto fisico, impedito dall’intervento di Andrea Agnelli, presente sul posto. Il retroscena dell’episodio è stato raccontato dallo stesso Luciano Spalletti, il tecnico del Napoli, in conferenza stampa. Ecco le sue parole.

Napoli-Juventus, la tensione tra Spalletti ed Allegri

“Questa roba – Spalletti parla delle accuse mossegli da Allegri per aver messo troppa pressione all’arbitro, ndr – non si può sopportare. Ditemi quando l’avrei fatto perché veramente non si può sopportare. Non mi aspettavo questa reazione di Allegri, sono andato a rincorrerlo nello spogliatoio all’inizio e alla fine del match. Sono andato verso di lui in panchina, poi alla fine è andato via senza salutarmi. Nessuna frizione con Allegri durante la partita. Zero frizioni.
Non gli ho detto niente, mai. Ho sempre perso, una volta che vinco mi vieni a fare la morale?”.

Rispondi