Napoli-Juventus, le parole del CT Mancini: "Mi aspetto una gara aperta ed equlibrata"

17 Giugno 2020
- Di
Redazione JN
Tempo di lettura: < 1 minuto

NAPOLI JUVENTUS MANCINI - Roberto Mancini, il commissario tecnico della Nazionale Italiana, ha parlato della finale di Coppa Italia rilasciando un'intervista a La Gazzetta dello Sport. Ecco le sue parole.

Mancini sulla Juve vista contro il Milan

"Non sono sorpreso. Dopo la lunga inattività, ci vorranno almeno 5-6 partite prima che le squadre recuperino il loro vero calcio.".

Sul match di stasera

"Mi aspetto una partita molto aperta ed equilibrata e non solo perché le finali sono partite particolari. Me l’aspetto perché il Napoli è forte, molto forte, più di quanto dica la classifica di campionato".

Mancini su Sarri

"Prendere una squadra che vince da tanti anni e tenerla davanti a tutti non è facile come sembra. Ha trasmesso le sue idee e si vedono. Il palleggio è più solido, meno verticale. La squadra lo segu".

Su Cristiano Ronaldo

"Mi convince di più quando parte da sinistra; trova più liberta per il tiro. Ma i fuoriclasse come lui, trovano sempre la posizione giusta in campo".

Mancini su Bernardeschi

"Tanto dipende da lui, deve dare il massimo per riprendersi un posto da protagonista nella squadra di Sarri".

© Copyright - Junews.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram