Sarri alla vigilia di Milan-Juventus: "Partita complicata. Non siamo rilassati per il vantaggio in classifica". E su Higuain...

6 Luglio 2020
- Di
Redazione JN
Tempo di lettura: 2 minuti

SARRI MILAN JUVENTUS CONFERENZA STAMPA - Maurizio Sarri, il tecnico bianconero, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del delicato match di domani sera a San Siro che vedrà opposta, per la quarta volta in stagione, la Juve al Milan. Ecco le sue parole.

La conferenza stampa di Sarri alla vigilia di Milan-Juventus

"A noi il Milan ha creato per tutta la stagione difficoltà e in più in questo momento è in grandissima condizione fisica e mentale. In più ha fatto le ultime partite su grandi livelli con due vittorie importantissime contro Roma e Lazio. Affrontare il Milan in questo momento è una partita complicata".

Sarri sul vantaggio accumulato dalla Juventus in classifica

"I punti di vantaggio sulle inseguitrici non dovrebbero creare alcun tipo di rilassamento. Questo è un periodo in cui tutte le partite sono difficilissime e sbagliare una partita può esser estremamente facile perché nessuna squadra sembra in grandissima condizione fisica e quindi l’aspetto mentale è quello determinante. Questo è un periodo in cui i risultati non scontati possono venire fuori con grande facilità. Io ai ragazzi ho sempre detto che sarà un mese durissimo in cui a volte ci sembrerà più facile ma non sarà così o ci sembrerà più difficile ma non sarà impossibile. Quindi dobbiamo procedere come fatto finora: la partita è domani e non ci interessa neanche contro chi giochiamo la prossima".

Sulle scelte di formazione in vista di Milan-Juventus

"In questo momento non abbiamo deciso niente. Le soluzione più scontate sembrerebbero queste ma vediamo. Tutti parlano della nostra rosa larghissima ma nell’ultima partita che avevamo fatto i convocati erano 21 con 3 portieri e 3 ragazzi dell’Under 23 che giocano stabilmente in Serie C. Quindi in questo momento la nostra rosa è fatta da 15 giocatori di campo, contiamo di recuperarne però è chiaro che Chiellini e Alex Sandro ieri hanno fatto una prima bella fetta di allenamento insieme agli altri. Ma da questo a essere in condizione per fare una partita ce ne passa. Alex Sandro ha avuto un periodo di stop relativamente breve ma Giorgio lunghissimo in questa stagione. Vedremo oggi le reazioni e poi decidiamo".

La conferenza stampa di Sarri: il rapporto con Higuain

"Durante la stagione ho letto che ho litigato un po’ con tutti, in realtà l’unico con cui litigo è Higuain. Non so perché ma è sempre stato cosi. Forse anche perché lui necessita di avere un contraltare aggressivo per tirare fuori il meglio da se stesso. Mentalmente sta meglio, fisicamente non so che tipo di tenuta possa avere in questo momento. Negli ultimi giorni si è allenato con più continuità, per quanto riguarda il piccolo infortunio sembra stare bene in questo momento. Ma anche lui ha avuto poca continuità di allenamenti in questo mese quindi sicuramente ci lascerà qualcosa dal punto di vista fisico ma a livello mentale sta meglio".

© Copyright - Junews.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram