junews-juventus-allegri-coppa-italia
LaPresse

SCONCERTI JUVENTUS ALLEGRI INTERVISTA – La Juventus di Massimiliano Allegri ha chiuso la stagione 2021/2022 senza alzare un trofeo. Fatale ieri la sconfitta in finale di Coppa Italia contro l’Inter, con i nerazzurri che hanno saputo mettere in ghiaccio il risultato sul 4-2 nei tempi supplementari. Mario Sconcerti ha analizzato la finale di Coppa Italia e, in generale, la stagione della Juventus a TMW Radio.

Juventus Inter, il commento di Sconcerti

“Da noi si parla sempre di episodi e di polemiche per ogni contatto in campo. La Juventus ieri è stata sfortunata, meritava di vincere. L’Inter è stata troppo tempo senza tirare in porta. Poi però devi anche avere il piacere di giocare come i nerazzurri. Questa sfortuna poi te la meriti. Penso che la Juventus abbia finito un ciclo. Doveva arrivare questo momento, dopo nove campionati vinti. La gara di ieri è stata determinata dal giocatore del campionato che è Perisic“.

Juventus, Sconcerti analizza i problemi

“Il problema non è solo Allegri. L’allenatore ha certamente commesso degli errori. La squadra non ha gioco. I giocatori non giocano per la squadra, sembrano avere troppa stima di sè stessi. Anche la condizione di Vlahovic dipende dal tipo di gioco che ha la squadra. Credo che tutto questo dipende dalla troppa facilità con cui i bianconeri hanno vinto negli ultimi anni. Solo il Napoli di Sarri una volta ha messo in pericolo la forza della Juve“.

Rispondi