Suarez non convocato da Koeman: il Pistolero, coi libri in mano, sempre più vicino alla Juve...

13 Settembre 2020
- Di
Redazione JN
junews-juventus-suarez-luis-calciomercato-barcellona
Tempo di lettura: < 1 minuto

JUVENTUS SUAREZ BARCELLONA - Al pari della situazione Vidal-Inter, anche Luis Suarez, obiettivo numero uno dell'attacco bianconero, non rientra più nei piani del Barcellona e del tecnico Koeman. La conferma ufficiale, se mai fosse servita, è arrivata ieri: il Pistolero non è stato convocato per l'amichevole che i blaugrana hanno giocato e vinto contro il Gimnastic di Tarragona. L'addio, e il conseguente passaggio alla Juvenus, si fa ormai sempre più probabile. Anche perché, come riferisce La Gazzetta dello Sport oggi in edicola, trovano sempre più conferma le indiscrezioni che vorrebbero l'uruguaiano intento a studiare in vista dell'esame di italiano che potrebbe svogere a Perugia, nell'Università per stranieri.

Suarez, corsa contro il tempo per il passporto

Come già vi abbiamo raccontato nei giorni scorsi, la partita tra Suarez e il Barcellona sui termini del divorzio non è ancora conclusa. Le parti si aggiorneranno nelle prossime ore ma intanto il centravanti ex Liverpool si sta portando avanti con un impegno che è improrogabile: l'esame di lingua italiana. Conditio sine qua non per ottenere il passaporto e diventare finalmente un giocatore della Juventus. La quale non smette, pur tra le inevitabili difficoltà, di tenere in piedi la pista Dzeko qualora non si arrivasse, in tempi ragionevoli, al tesseramento di Suarez. Alla Continassa sono però tutti convinti che, seppur col brivido, l'affare si concluderà. Pirlo già sogna un tridente da urlo.

Seguici Su

Virgilio Degiovanni - From Hell to MetalandHomo Ethicus OeconomicusIl Salotto del CalcioVirgilio Degiovanni - From Hell to MetalandCorriere VinicoloProdotti GiuridiciAdvepa - 3D For Business

Approfondimenti

© Copyright - Junews.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram